Collana di storielle per bambini del mondo da scoprire

1 La zolletta di zucchero.
In un mondo tutto da scoprire vivevano dei bambini che avevano bisogno di scoprire che la vita è anche dolce, attenzione bambini gli abitanti del mondo da scoprire potrebbero essere un vostro compagno di scuola, di gioco, un giorno la mamma zolletta con i suoi granulini compatti venne tuffata nel latte del bimbo sbagliato, lui  l   era un abitante del mondo da scoprire, il bimbo alla vista di mamma zolletta urlò con tutto il fiato che aveva , perché mai direte voi mamma zolletta era una sconosciuta, e si bambini vi fidereste voi di qualcosa che non conoscete ?il bimbo del mondo da scoprire si fida solo di se stesso, però può essere ugualmente un amico se sente la vostra fiducia.


2  Il grillo sveglia.
Mariolino invitò a casa un bambino del mondo da scoprire, la sera dormirono insieme nella stessa cameretta, il mattino dopo un grillo dalla gamba lesta e la voce acuta si posò sul davanzale e si mise a cantare, mariolino sapeva che si doveva alzare non fu cosi per il suo amico, perché direte voi ! no bambini il bimbo non
È sordo lui deve prima conoscere il grillo , e poi il suono della sua voce, poi organizzarsi e alzarsi, cari bambini questo si chiama sapere cosa fare, aiutate questi amici dite loro cosa devono fare si fideranno di voi alla prossima.


3  La parolina magica.
Attenti bambini questa storiella è una chiave magica, un giorno al parco beniamino giocava tutto tranquillo, poco lontano da lui un bimbo del mondo da scoprire giocava e ripeteva le stesse paroline mamma bimbo, nanna ciao, beniamino incuriosito le disse, vieni a giocare con me? Il bimbo lo guardò perché direte voi! Le
Paroline magiche possono aprire le porte del cuore provateci sempre magari avrete un amico in piu’alla prossima.


4  La faccina.
Oggi bambini immaginate un mondo tutto silenzioso parliamo con la faccia come si fa ?adesso lo scoprirete, viveva in una casa molto carina un bimbo che aveva i capelli rossi e le lentiggini,lui parlava facendo una faccina per ogni cosa di cui aveva bisogno, però se qualcuno non capiva diventava verde dalla rabbia, indovinate un po’ bimbi quella faccina la usa solo quando è triste provate questo gioco magari tra di voi c’è un bimbo del mondo da scoprire alla prossima.


5  Ricordino.
Attenti bambini questa storiella è per voi per un amico del mondo da scoprire, nella classe di Pierino era il momento di interrogazioni fu proprio pierino che come al solito non seppe rispondere, si udivano in sottofondo le risposte esatte, la maestra allora disse: vieni scordarello e il tuo turno, ma lui non si mosse, allora invito ricordino ed ecco che scordarello si fece coraggio in due riuscirono a spiegare la lezione! Indovina indovinello scordarello e ricordino sono una unica persona che a seconda della richiesta può dimenticare e ricordare, scoprite come potete aiutare questo bambino intermittente alla prossima.


6  Il bimbo e i colori magici.
Attenti bambini scoprite la magia di questa storiella, un bimbo tutto solo giocava, con il gioco che lo divertiva di piu’, le matite colorate, da prima si divertiva a farle ruzzolare per terra ma d’un tratto si accorse che nel ruzzolare lasciavano dei segni, allora cosi sorpreso il bimbo del mondo da scoprire pensò, che disegnare era un modo di parlare, disegnava tutto, il mondo era diventato colore in parole, bambini dunque chi è magico il bimbo o i suoi colori alla prossima.


7  Il tocco magico.
Bambini avete mai giocato a fare il girotondo senza toccare nessuno? A nascondino o meglio ad acchiaparello senza acchiappare! Una storiella vi dirà come è possibile, nel cortile dove era solito giocare giuseppe e i suoi amici si organizzano i giochi di società, ma erano giochi che nascondevano un segreto bisognava toccare l’amico partecipando. Ogni giorno dalla finestra un bimbo del mondo da scoprire guardava attento ai giochi, giuseppe lo scorse e le disse: vieni anche tu a giocare! Il bimbo  si dibatte e andò in cortile, inizio il gioco si conta come giuseppe lo toccò il bimbo lo
Guardò e le diede un morsicone, allora tutti dissero, perché mordi lui scappò ora bambini esiste un tocco magico , toccami con gli occhi indicami con i gesti, sarà un gioco divertente e possono giocare tutti gli amici del mondo da scoprire alla prossima.


8  Il giocoliere dei numeri.
Attenzione bimbi i numeri non sono nemici questa storiella vi presenta un bimbo
Giocoliere che con i numeri lui fa magie seguitelo Un giorno molto lontano un signore di nome Pitagora decise di scrivere in una tavola tanti numeri che tra di loro andavano d’accordo ma si potevano fare tanti giochi chiamati conti, operazioni, ecc..
Il bimbo giocoliere e molto bravo a giocare con i numeri , sapete perché lui sa contare e pensare fotografando i numeri, li toglie, li aggiunge, li moltiplica li divide, a seconda della grandezza, certo fin quando è piccolo come voi, ma quando sarà grande lui saprà contare da grande, cari bambini un compagno giocoliere vi piacerebbe alla prossima.


9. “ Dimmi la parola ti dirò cosa dice. “
Attenti bambini con le parole si possono fare tanti giochi, seguite il bimbo del mondo da scoprire lui sa giocare molto bene, il gioco si chiama racconta la verità in una storiella, una filastrocca, e persino in lezioni di scuola. Eccovi la storiella: Il bimbo era riccetto, moretto, e furbetto, lui un giorno senti il suono della a,b,c,d, allora ogni volta che sentiva a,b,c,d,lui aveva gioia, perché direte voi? Lui sapeva
Che poteva costruire le parole, infatti tanti bambini nel mondo da scoprire sono costruttori di parole che hanno molti significati, il gioco della lingua Italiana
Alla prossima.


10    “  I suoni del mondo  “
Attenti bambini lo sapevate , tutti gli oggetti suonano le note musicali come, scopritelo insieme al bimbo del mondo da scoprire. Nella città di do,re,mi,fa,sol,la,si.
Tutto diventa musica, un bimbo dall'orecchio fino e intelligente si accorse che tutto ciò che toccava suonava, ogni giorno fin dal mattino la coperta del suo lettino, il lenzuolino, la voce della mamma, insomma tutto persino il miagolio del gattino, lui sapeva riconoscere le note di ogni cosa, naturalmente non aveva bisogno di leggere la musica solo quando erano note che lui doveva appaiare, bambini pensate che nella città di do,re,mi fa,sol,la,si, abitate anche voi ora sapete che suona alla prossima.


11   “gli scrittori magici“
Attenti bambini oggi scoprirete un altro gioco che i bambini del mondo da scoprire sanno fare molto bene, scrivere storielle,  filastrocche, poesie, e tanti compitini utili per la scuola: seguite c’era una volta un bambino molto birichino e simpatico, tutti i suoi compagni di scuola pensavano, cosa viene a fare a scuola, non legge non scrive e solo tanto birbo, dopo quasi quattro anni tutti ebbero una sorpresa lui aveva bisogno di scrivere con un tocco magico, lui adesso è grande
E fa lo scrittore da tanto tempo in modo molto magico alla prossima.


12  “  Il mondo da scoprire saluta con la storiella numero 12.
“Il girotondo dell’amicizia“
Attenti bambini le storielle da ricordare sono tante ma il cuore e unico
Attenti, uno, due, tre, dammi la tua mano non aver paura, so aspettare che tu colleghi, uno, due, tre, non urlare, ti faccio vedere l’oggetto perché di te ho rispetto, uno, due, tre, quante cose belle sai, sei un sapientino un po birichino uno, due, tre, gira anche tu con me, guarda ho scritto il tuo nome tra i miei amici ci vorrà un po di tempo ma di sicuro non mi annoierò uno, due, tre, tutti giu’ per terra fine.

Commenti

  1. In contrast to Punto Banco described above, each the banker and the player have some restricted selection of whether or not to attract a third card to their hand. Chemin de Fer additionally contains a more complex betting course of, the place the bank can cross from one player to a different, and the other gamers take turns to put bets up to as} the entire staked by the financial institution. Chemin de Fer proceeds rather more slowly than Punto Banco, as gamers could take time deciding on their bets and whether or not to attract or stand. This is probably why the easier sport has outmoded it in thecasinosource.com many of} locations.

    RispondiElimina

Posta un commento