Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2013

Il bimbo fortunato

Il tuo cammino segnato protetto da un amore vero senza condizione alcuna Ogni susurro di te coglierano amandoti, accetti è accettano che niente si conviene Ma ringraziare dio per il tutto un giorno lo sentirai anche tu, e l’amore che salva le anime è apre i cuori, pronuncerai un si alla vita anche tu piccino mio, il volere di dio padre e compiuto.       “  contributo autismo  “ L’autismo è un disturbo neurobiologico, pertanto interessa in modo diffuso tutte le aree celebrali, pur non rilevando lesioni, la disfunzione crea disgregazioni È interruzioni nei collegamenti neuronali, occorre individuare gli scollegamenti delle aree al fine di testare i bisogni avviando un lavoro di conessione, abilitando la persona gradualmente e finalizzando una strutturazione alle anomalie comportamentali del medesimo individuo.

L’alba del nuovo giorno

I sussulti del cuore di bambino, un gemito è tutto si compie, la vita che nasce Il tempo del sorriso, uno sguardo smarrito, una carezza di voce, il mondo si muove È lo sconforto ti attende, una mano amica, un abbraccio che ti avvolge di un amore Che temi, ma che salva di te tutto, lasciati andare senza timori, ti travolgerà di piu’ non farlo,ninna nanna sempre più per vivere chi sei tu’. Piccola osservazione che deve essere inserita ogni tanto nelle poesie dei segreti del cuore naturalmente c’è ne saranno diverse.

L'Eremita

Conobbi un di la solitudine di me stesso, non sentire il bisogno di una lacrima O la gioia di un sorriso, non riconoscere me è nessun altro Vedere, sentire tanto rumore e non sapere perché ogni cosa non trova un senso, è non colma il vuoto dell’abisso che vivi solo tu’ una luce si accese e mai piu’ si spense alimentata dall’amore che ricevo in sublime letizia è costanza, lo volli allora e ancora mi nutro. Dio dona senza mai domandare un ritorno, io invece rimando una parte del cuore i pensieri di speranza che vive l’autismo.

Il Libro i segreti del cuore

Il lieto dono ,l’amore sentito, parlato è pensato, in questo mio essere che fatica nel mondo pratico. Di tutti voi, ogni uomo condivide idee e ideali, sogni, e paure. Voglio un sogno che l’amore sia nel mio spirito e nella mia anima, affinchè doni equilibrio all’autismo nemico dell’amore ………